Home Cronaca Nettuno, semaforo rotto a via Cavour: il Movimento 5 Stelle chiede che...

Nettuno, semaforo rotto a via Cavour: il Movimento 5 Stelle chiede che venga riparato

1460
0
SHARE

Lo storico meetup del Movimento 5 Stelle di Nettuno chiede al Comune la riparazione del semaforo che regola l’incrocio tra via Santa Maria e via Cavour che è fuori uso da circa un mese. Lo fa con una lettera inviata al dirigente della Polizia locale e responsabile della sicurezza stradale Antonio Arancio; la stessa nota è stata inviata anche al segretario generale del Comune Alberto Vinci. Un incrocio incustodito, quello tra via Cavour e via Santa Maria, che di recente è stato teatro di incidenti stradali. In uno di questi una delle macchine coinvolte ha abbattuto uno dei pali dell’impianto semaforico. Avveniva quasi un mese fa. Eppure da allora, dal Comune, nessuno è intervenuto a ripararlo.

“Da qualche settimana – si legge nella nota inviata al dirigente Arancio – come certamente saprà, non è funzionante il semaforo all’incrocio tra Via Cavour e Via Santa Maria a Nettuno che ha già provocato incidenti stradali. Chiediamo di attivarsi, nella sua funzione dirigenziale di responsabile del settore, per rimettere in sicurezza ed in corretto funzionamento l’impianto semaforico, anche allo scopo di evitare altri danni”. Nella nota al dirigente Arancio il Movimento 5 Stelle segnala altre situazioni di potenziale pericolo per la circolazione e chiede l’installazione di specchi parabolici indispensabili per rendere più sicuri gli incroci a “T” tra Via dei Zucchetti e Via Poggio Nativo, Via dei Zucchetti e Via Concerviano, Via dei Zucchetti e Via Poggio Catino.