SHARE
emanuela loi
Stage di orientamento scoalstico della scuola Emanuela Loi

Dal Premio Scuola Digitale 2018 MIUR al Certamen di Economia Aziendale l’ITSSET e CAT ” Emanuela Loi ” ottiene grandi soddisfazioni

Un anno impegnativo ma che ha portato con sé grande soddisfazioni all’Itsset e Cat Emanuela Loi di Nettuno (Istituto Tecnico per Amministrazione, Finanza, Marketing, Relazioni Internazionali, Turismo, Sistemi Informativi Aziendali e Costruzioni, Ambiente e Territorio). L’anno scolastico  2017/2018  è stato concluso dagli studenti con di grandi successi e riconoscimenti che si sono distinti nei più svariati settori dall’Informatica all’Economia Aziendale, allo Sport, alla Poesia e che sono stati motivo di orgoglio per la preside e il corpo docenti. “L’impegno di tantissimo docenti e studenti nelle varie attività del PTOF è stato premiato nel corso di tutto l’anno in varie occasioni – ha dichiarato la Dirigente Scolastica Antonella Mosca e in questo scorcio di fine anno scolastico l’Istituto sta raccogliendo i frutti di tante attività rivolte alla valorizzazione delle eccellenze fra gli studenti meritevoli, sulla scia delle linee MIUR in tal senso“.

L’ultimo successo è stato ottenuto il 23 maggio nella finale provinciale del “Premio Scuola Digitale 2018” MIUR. Nella prestigiosa sede della Casa dell’Architettura a Roma, gli allievi della IV A e della IV B del corso Sistemi Informativi Aziendali (Sia), si sono aggiudicati il primo posto – ottenendo il passaggio alla fase regionale, dove rappresenteranno il territorio della Città Metropolitana di Roma Capitale – alla pari con altri 4 istituti e aggiudicandosi il premio di 1000 euro che la scuola investirà in attrezzature didattiche. Dodici le scuole entrate nella finale provinciale e che si sono sfidate su progetti innovativi di apprendimento attraverso metodologie informatiche. Il Progetto presentato dalla “Loi” è un’attività Alternanza Scuola lavoro, volta alla valorizzazione delle eccellenze, ed è stato ideato dai docenti di Informatica Elena Maria Brachetti e Stefano Cristofani.  “Abbiamo presentato l’app interattiva Easy Nettuno – spiegano i ragazzi delle due classi quarte SIA – che vuole valorizzare la nostra città e tutte le attività culturali, turistiche, di intrattenimento che vi si svolgono organizzate sia dal Comune che da associazioni che da privati. Anzi, vogliamo proporla subito agli operatori per poterla concretizzare.  

Il 18 e 19 maggio, invece gli studenti si sono aggiudicati nuovamente un posto sul podio al 7° Certamen di Economia Aziendale presso l’Ite “B. Tallini” di Castelforte; gli studenti Debora Esposito e Valentino De Pasquale si sono rispettivamente classificati al 1° e 3° posto per la prova di Economia Aziendale della classe quinta, e Giovanni Bica è stato il 3° classificato per la classe quarta. “Si tratta – afferma la professoressa Celeste Pagliara, che ha curato l’iniziativa e direttore del Dipartimento di Economia Aziendale della scuola – di ragazzi che hanno svolto approfondimenti con il Progetto classi aperte d’Istituto, anche con la collega Patrizia De Annuntiis. Tutto ciò ha avuto lo scopo di valorizzare le eccellenze tra gli studenti e di potenziare lo studio dell’Economia Aziendale, in una società dinamica in cui l’Economia diventa sempre più fondamento di ogni attività“.

Si sono aggiudicate inoltre il 2° posto su 34 scuole finaliste le alunne Fioroni e Rizzo alle finali provinciali dei Giochi Sportivi Studenteschi di Beach Volley, che si sono svolti al centro sportivo Eschilo di Casal Palocco a Roma. “Abbiamo partecipato – dice il professor Pierluigi Eramo, che coordina il Centro Sportivo Studentesco di Istituto che ha coinvolto circa 400 studenti – con varie squadre che si sono distinte, mentre le ragazze hanno portato alla nostra scuola questo importante risultato. Si ringraziano  per la collaborazione le società del territorio Asd Pallavolo Nettuno e Anzio Pallavolo Asd“.

Ma le soddisfazioni per l’Emanuela Loi non sono ancora terminate, perché ancora si attendono notizie dalla graduatoria finale del Premio Nazionale di Poesia “Mario Lauretti” a cui hanno partecipato i giovani poeti e poetesse del gruppo di Scrittura Creativa d’Istituto, coordinato dal professor Ugo Magnanti.  Infatti si è già saputo dell’ottimo piazzamento nella rosa dei primi tre posti per uno studente della Loi.

emanuela loi
Incontro di poesia nella Biblioteca della Loi