Home Cronaca Anzio, spettacolare incidente: auto si ribalta tra via Nazario Sauro e via...

Anzio, spettacolare incidente: auto si ribalta tra via Nazario Sauro e via Aldo Moro. Il titolare si allontana dal luogo del sinistro

7057
0
SHARE

Spettacolare incidente poco fa in centro ad Anzio, poco fa, dove un uomo di 39 anni dopo aver percorso via Nazario Sauro a velocità sostenuta secondo il racconto dei testimoni, si è ribaltato con la sua auto – una Fiat Stilo nera – al centro della carreggiata all’incrocio tra via Catilina e via Aldo Moro che è stata chiusa al traffico per quasi due ore. Non è ben chiara la dinamica, al momento risulta però che l’uomo – che ha la patente sospesa – proveniva dall’area portuale ed era diretto verso via del Faro quando per cause che sono al vaglio, ha prima sgommato e poi perso il controllo dell’auto, cappottandosi davanti agli occhi sbalorditi dei commercianti della zona e dei passanti. Danneggiate altre quattro auto che erano parcheggiate sulla via.

Immediata la richiesta di intervento del 118 e dei Vigili del fuoco sebbene il ragazzo dopo essere riuscito a liberarsi dalle lamiere, si è allontanato dal luogo dell’incidente, dandosi praticamente alla fuga. Si è poi appreso che l’auto era sprovvista dell’assicurazione e che l’uomo fosse salito in auto già in evidente stato di agitazione e con il volto insanguinato.

Ritrovato poco dopo da Carabinieri lungo la riviera di Ponente, il trentanovenne è subito apparso in stato di choc e trasportato in pronto soccorso per ricevere le cure del caso. In corso i rilievi da parte della Polizia locale guidata dal comandante Sergio Ierace che si sta occupando anche di gestire la circolazione e di rimuovere il veicolo, ripristinando la viabilità. Si è in attesa dell’esito dell’alcol test, la cui richiesta viene fatta d’ufficio.

Secondo quanto narrato dai testimoni – spiega il comandante Ierace – non escludiamo che il giovane stesse fuggendo da qualcosa o qualcuno, fatto questo che sarà oggetto di ulteriori approfondimenti, una volta dimesso dall’ospedale“.

Aggiornamenti nel corso del pomeriggio.