Home Cronaca Giornata dell’astronomia all’istituto Stella Maris di Anzio

Giornata dell’astronomia all’istituto Stella Maris di Anzio

658
0
SHARE

E’ stata una “Giornata dell’astronomia” davvero emozionante quella che si è svolta lunedì 9 aprile presso l’istituto “Stella Maris – Nostra Signora della Mercede” di Anzio.
A partecipare a questa interessante manifestazione sono stati circa 200 studenti delle scuole medie di Anzio e Nettuno che hanno potuto scoprire l’universo con un planetario itinerante, messo a disposizione dall’omonima associazione bolognese, attraverso il quale gli studenti si sono trovati letteralmente immersi nel suggestivo spettacolo del cielo notturno in una visione a 360 gradi.
Guarda in alto verso le stelle, non in basso verso i tuoi piedi. Prova a dare un senso a ciò che vedi e chiediti cosa fa esistere l’Universo. Sii curioso”.
Con la celebre affermazione di Stephen Hawking è iniziata questa giornata del Liceo linguistico e scientifico. La scuola ha aperto così le porte agli studenti del territorio per vivere loro un’emozionante giornata “con il naso all’insù”.
Alunni e docenti, coordinati dalla dirigente scolastica, Anna Maria Asero, hanno accompagnato gli ospiti lungo un percorso di scoperta e conoscenza, articolato in conferenze scientifiche e filosofiche tenute dai docenti stessi e una simulazione pratica di visita dello spazio.
I ragazzi, suddivisi in gruppi denominati nebulose, astri, comete e pianeti hanno potuto seguire le lezioni su quattro aree tematiche: Planetario, Cielo Antico, Universo ed Osservazione astronomica, quest’ultima lezione, speciale e coinvolgente, tenuta dall’Associazione astronomica pontina.
Al termine un piccolo intermezzo “goloso” in cui ragazzi e docenti si sono confrontati e hanno scambiato opinioni con la speranza che un’esperienza del genere possa ripetersi anche il prossimo anno.
In un Universo tanto immenso, che tende ad allargarsi sempre più, ad aumentare le distanze umane, nonostante si avvicinino quelle geografiche, c’è chi ancora ci spinge a ritrovarci insieme per interagire, per confrontarci, per crescere… per emozionarci insieme guardando le stelle.