SHARE
Il gol del vantaggio di Funari (foto Matteo Ferri)

Finalmente arriva la vittoria che mancava da circa cinque mesi. L’Anzio batte in rimonta per 3 a 2 il Cassino e mantiene ancora viva quella piccola speranza dei play out pur restando in coda alla classifica. Ad andare in vantaggio sono i biancazzurri al 16′: sugli sviluppi del corner il portiere ciociaro respinge il tiro di Lauri e sulla ribattuta Funari mette in rete. Il pareggio del Cassino giunge al 45′ con il gran tiro di Celentio che si infila sotto l’incrocio dei pali. Gli ospiti passano in vantaggio al 4′ della ripresa quando Maraucci riceve su punizione la palla in area, si scontra con Rizzaro, e sugli sviluppi dell’azione Brunetti segna a porta vuota tra le proteste degli anziati. Il pareggio dell’Anzio è al 21′ con Velocci che raccoglie l’assist di Ussia e di prima intenzione trafigge Della Pietra. Il gol della vittoria anziate arriva al 38′ con Papa su calcio di rigore, penalty concesso dall’arbitro per l’atterramento in area di Mattera ai danni di Ussia.

ANZIO – CASSINO 3-2

MARCATORI: 16’pt Funari (A), 45’pt Celiento (C), 4’st Brunetti (C), 21’st Velocci (A), 38’st rig. Papa (A)

ANZIO (3-5-2): Rizzaro; Costanzo (36’st Magro), Lauri, Funari; Ussia (47’st Pirazzi), Papa, Ferrari, Ricci, Landolfi (41’st Di Fazio); La Terra (16’st Regis), De Francesco (16’st Velocci). A disp.: Benedetti, Petrocelli, Riitano, Gentile. All.: Ghirotto

CASSINO (4-3-3): Della Pietra; Mattera (42’st Reali), Maraucci, Brunetti, Camara (24’st D’Alessandro); Darboe, De Cristofaro (32’st Pintori), Ricamato; Abreu (27’st Tribelli), Prisco, Celiento. A disp.: Teoli, Manzi, Gazerro, Boye, Lombardi. All.: Urbano

ARBITRO: Virgilio di Trapani
ASSISTENTI: Lambiase di Palermo – Gargano di Palermo

NOTE – Ammoniti: Papa, Abreu, Ricci, Ussia, Maraucci, Della Pietra, Rizzaro. Angoli:6-2. Fuorigioco: 0-2. Recupero: 2’pt, 6’st