Home Cronaca Anzio, aggredito il dirigente Patrizio Belli

Anzio, aggredito il dirigente Patrizio Belli

2309
0
SHARE

Gravissimo episodio al comune di Anzio dove il dirigente dell’Area economico-finanziaria Patrizio Belli è stato aggredito. Autore del fatto un imprenditore ed ex assessore che reclamava il pagamento degli affitti arretrati di un locale preso in affitto dal Comune di Anzio nella zona di Lavinio. Il pagamento dei canoni è stato infatti bloccato dagli uffici comunali che stanno cercando di chiarire il fatto che parte di quel locale affittato del Comune risulti acquistato dalla provincia di Roma nel 2011.

Una volta entrato negli uffici dell’Area economico-finanziaria l’imprenditore è tornato a chiedere il pagamento dei canoni di locazione. Quindi ha ripetutamente spintonato il dirigente e lo ha anche minacciato. Sono intervenuti altri impiegati e gli agenti della Polizia locale che hanno bloccato ed identificato l’uomo. Il dirigente Patrizio Belli sta vagliando la possibilità di sporgere denuncia. “Purtroppo il clima e’ molto pesante – si limita a spiegare – ma noi facciamo solo il nostro lavoro nel rispetto delle regole”.