Home Cronaca Nettuno, la riunione segreta di Giunta e le grandi manovre ...

Nettuno, la riunione segreta di Giunta e le grandi manovre dell’ex assessore Mancini

2958
0
SHARE

Si sono riuniti questa mattina di buon’ora gli ormai ex cinque assessori del Comune di Nettuno Daniele Mancini, Nanda Salvatori, Guido Fiorillo, Simona Sanetti e Stefano Pompozzi, che hanno stilato un documento e rimesso la propria delega nelle mani del sindaco Angelo Casto. Dimissioni che il primo cittadino ha accolto. Il quasi totale azzeramento della giunta segue di poche ore il documento di sfiducia sottoscritto da 10 consiglieri comunali del movimento 5 Stelle nei confronti di Mancini, Fiorillo e Pompozzi relativamente ad alcune scelte di carattere politico non preventivamente condivise dal gruppo, quindi in violazione del codice di comportamento del movimento 5 Stelle. Va detto che anche mercoledì scorso l’ex vicesindaco Mancini aveva convocato, sempre all’insaputa del sindaco, tutta la giunta per esaminare la situazione politica; una manovra che tendeva ad isolare ancor di più Angelo Casto. Il primo cittadino aveva saputo della riunione e l’aveva bloccata non dopo un duro faccia a faccia con l’ex vicesindaco. C’era infatti il rischio Casto potesse rimanere ingabbiato dalle manovre politiche della sua Giunta. E di Mancini.