Home Cronaca Anzio, il sindaco Luciano Bruschini ricorda Sergio Borrelli: “Oltre mezzo secolo di...

Anzio, il sindaco Luciano Bruschini ricorda Sergio Borrelli: “Oltre mezzo secolo di amicizia vera e fraterna”

616
0
SHARE
Luciano Bruschini e il commosso ricordo di Sergio Borrelli: “Un uomo leale che ho avuto la fortuna di avere come amico fraterno”

“Sono sconcertato e addolorato per la scomparsa del caro amico di una vita, Sergio Borrelli. Oltre mezzo secolo di amicizia vera e fraterna: un uomo perbene, sensibile, affidabile, determinato, rispettoso delle opinioni altrui, innamorato della sua città ma, soprattutto, una persona onesta, schietta e leale – inizia così il commosso discorso tenuto dal sindaco di Anzio, Luciano Bruschini che questa mattina si è recato all’Ospedale Riuniti di Anzio e Nettuno per salutare l’amico di una vita – Insieme abbiamo attraversato la storia politica cittadina, siamo stati sempre vicini, anche se militavamo in forze politiche diverse, condividendo il nostro percorso al servizio dei cittadini”.

Borrelli è scomparso improvvisamente, questa notte, all’età di 79 anni. Lo scorso 2 febbraio Sergio Borrelli, figura storica della Democrazia Cristiana prima, dell’UDC in seguito e della Lista Bruschini nell’ultimo quinquennio, aveva presieduto il suo ultimo Consiglio Comunale mentre, nella mattinata di ieri, aveva firmato la sua ultima convocazione dei Capigruppo Consiliari.

“In questo momento di dolore il Consiglio Comunale tutto ed il Comune di Anzio si stringono alla meravigliosa famiglia del caro Sergio: la moglie, le figlie ed i cari nipotini, che adoravano il loro nonno premuroso – conclude Bruschini – ho avuto la fortuna di averlo come amico, ho potuto apprezzare la sua serietà e la sua statura morale, con una lunghissima serie di ricordi ed aneddoti che non basterebbe un libro per raccontarli. Ciao Presidente”.