SHARE
La Asl Roma 6 pronta ad assumere infermieri, psicologi, assistenti sociali e ostetriche da impiegare nei consultori 

Arrivano buone notizie dalla Asl Roma 6, pronta ad assumere nuovi lavoratori da impiegare all’interno dei consultori. Una buona notizia anche per i professionisti di Anzio e Nettuno, che potranno presentare la propria candidatura. La Asl Roma 6 può assumere infatti quattro psicologi, quattro assistenti sociali, quattro ostetriche e quattro infermieri. Un passo importante verso la riorganizzazione e il potenziamento dei consultori aziendali e di tutta la rete sanitaria dell’azienda.
“Grazie al lavoro fatto insieme alla Cabina di Regia della Sanità, alla Vicepresidente della Commissione regionale politiche sociali, Marta Bonafoni e alla collaborazione con l’Assemblea delle donne Castelli romani, abbiamo messo a segno un risultato straordinario”, ha affermato il direttore generale Narciso Mostarda.
Come è noto, questa azienda ha sofferto negli ultimi anni il progressivo depauperamento delle proprie risorse di personale, a causa degli stringenti blocchi del turn over e degli obblighi imposti dal piano di rientro necessario a evitare il fallimento dell’intero sistema sanitario.
“Per continuare a garantire un’efficace azione di tutela della salute delle donne, dei minori e dei nuclei familiari seguiti dalla nostra rete consultoriale – ha proseguito Mostarda- abbiamo riscontrato la necessità di inserire nel budget assunzionale del 2018 l’assunzione dei 16 nuovi operatori, che ci consentiranno di offrire un servizio di primo livello a tutte le famiglie”.