Home Cronaca Emergenza rifiuti: chiusi gli impianti di consegna e ad Anzio non ritirano...

Emergenza rifiuti: chiusi gli impianti di consegna e ad Anzio non ritirano più l’umido

3549
0
SHARE
rifiuti

Ci risiamo. Brutta sorpresa, l’ennesima, oggi per i cittadini che questa mattina non si sono visti ritirare l’umido. A fare brutta mostra di sé  sono i mastelli marroni, praticamente stracolmi quasi ovunque: Villa Claudia – dove non ritirano da 10 giorni, Falasche, Lavinio, Colle Cocchino, Anzio Colonia.

Impossibile, tuonano gli utenti, riuscire a contattare gli operatori della CamassAmbiente – la ditta che gestisce la raccolta differenziata. “La carta, l’indifferenziato e la plastica viene ritirata regolarmente ma l’umico no. Non sappiamo più dove mettere le buste, senza contare gli odori sgradevoli che fuoriescono”. Mentre la situazione si avvia verso una vera e propria emergenza, il problema sembra legato ancora una volta alla chiusura degli impianti di consegna, come avvisa sulla sua pagina anche Città Insieme. 

Adirati gli utenti che si stanno confrontando da giorni sui gruppi facebook: “Scorsa estate era colpa degli zozzoni e di chi veniva da Roma, poi è stata colpa dei ristoranti, oggi della chiusura degli impianti che ricevono l’umido. Possibile che sia sempre colpa di qualcuno quando una città sprofonda nei suoi stessi rifiuti?“.