Home In evidenza Scuola ‘La Sirenetta’, da lunedì dopo due mesi arriva l’ok al pasto...

Scuola ‘La Sirenetta’, da lunedì dopo due mesi arriva l’ok al pasto caldo a mensa

1661
0
SHARE
Sirenetta

Finalmente uno spiraglio di luce per i bambini dell’infanzia “La Sirenetta“, Istituto comprensivo Anzio V, che da lunedì – dopo un mare di polemiche torneranno a mangiare il pasto caldo. Un risultato che va nella direzione della tutela dei più piccoli, arrivato ieri dopo l’interessamento della Commissione Mensa che si è recata al Virgilio per un sopralluogo finalizzato a rendersi conto della situazione. I bambini, lo ricordiamo, sono ospitati nella scuola media da novembre a seguito del crollo di una parte del solaio della Sirenetta e dopo un pugno di ferro tra Amministrazione e dirigenza scolastica. Nonostante il trasferimento e in attesa di rientrare nel plesso di Lavinio mare, a causa della mancanza di uno spazio idoneo e del mancato pronunciamento della Asl, dal 22 novembre fino ad oggi il pasto a mensa ha significato un panino con formaggio e prosciutto. Poi ieri, grazie alla volontà di trovare convergenza sulla vicenda mostrata dalle parti coinvolte – il Comune di Anzio – nella persona della dirigente della Pubblica Istruzione Angela Santaniello, dell’assessore Laura Nolfi, della dirigente scolastica Grazia Di Ruocco, la ditta che gestisce la refezione e della commissione Mensa, si è finalmente usciti dall’impasse: dopo l’ennesimo incontro con l’Azienda sanitaria, da lunedì, finalmente, pasto caldo anche per i piccoli alunni della Sirenetta.