SHARE
polizia locale

Blitz della Polizia Locale di Anzio in Via Nettunense dove, al civico 54 nella zona di Falasche, ha proceduto alla riacquisizione di una scuola illecitamente occupata. Di proprietà del Comune di Anzio e non più utilizzata come edificio scolastico, in passato era stata assegnata ad alcune associazioni ma nel 2015, a conclusione dei contratti, erano state tutte diffidate dall’ufficio Patrimonio al rilascio dell’immobile. Invito caduto nel vuoto perché le associazioni hanno proseguito l’occupazione senza averne più titolo.

All’interno dell’edificio – spiega il comandante della polizia locale Sergio Ieracesi erano insediate anche associazioni che sotto tale veste erano divenute in realtà sede di uffici personali di soggetti che non avevano alcun titolo per occupare quei locali“.

Nel mese scorso la stretta finale della Polizia Locale, che con diversi sopralluoghi ha individuato gli occupanti richiedendo nuovamente la riconsegna delle chiavi delle stanze occupate. Tre associazioni hanno proceduto alla riconsegna delle chiavi, mentre due di esse però hanno fatto sapere al Comando di Vicolo dei Fabbri di non avere alcuna intenzione di lasciare l’immobile. Così oggi è stato eseguito il blitz che ha portato alla riconsegna dell’immobile in esecuzione del decreto di sgombero.
La Polizia Locale già nel mese di agosto aveva svolto indagini su alcune associazioni. E in base ad alcune segnalazioni ricevute da parte di cittadini, aveva accertato comportamenti anomali delle stesse che per fini propri avevano utilizzato illecitamente una modulistica del comando della polizia locale non più in uso da un anno. In proposito le indagini proseguono.