SHARE
consiglio comunale anzio

Una carezza, uno schiaffo. Nel suo intervento l’ex sindaco Candido De Angelis ha voluto rimarcare come in queste inchieste il sindaco non sia assolutamente sfiorato.

Poi però ha voluto fare un distinguo tra i suoi 10 anni di sindaco, e quelli di Bruschini. E ha evidenziato come durante la sua amministrazione la città fosse amata, cosa che invece non ha accompagnato i 10 anni di legislatura Bruschini.

Quindi De Angelis in merito all’inchiesta Evergreen ha lanciato una provocazione: “Placidi – ha detto – è vittima di questo sistema, serve il controllo su ogni atto amministrativo da parte del sindaco. E’ questa la responsabilità di un sindaco. La macchina amministrativa è invece saltata. Se Placidi ha sbagliato è giusto che paghi, ma è vittima della mancanza di controlli“.

Devi prenderti le tue responsabilità – ha aggiunto, rivolto al sindaco – e ti prego non fare più il nome di De Angelis sindaco se deve essere un mezzo per tirare a campare. Serve una proposta credibile e concreta per la città con un importante rinnovamento per rilanciare il centrodestra“.