SHARE
(foto Matteo Ferri)

In casa Anzio continua la crisi. Al “Bruschini” i biancazzurri subisco quattro gol dall’Albalonga e incassano la quarta sconfitta di fila. Dopo un primo tempo sostanzialmente equilibrato, tutto si decide nella ripresa con le marcature che si aprono al 14′ con il gran gol del neo entrato Sabatini che dal limite e di spalle alla porta (marcato da Ussia), gira un destro che si infila all’incrocio opposto, dove Rizzaro non ci può arrivare. Il raddoppio (25′) arriva grazie alla punizione a girare di Barone che va a infilarsi sotto al “sette” più lontano. La terza rete (33′) nasce dalla verticalizzazione di Sabatini per la corsa solitaria di Magliocchetti il quale da fuori area brucia l’uscita di Rizzaro. Il quarto gol allo scadere (50′) è ad opera di Sabatini servito dal fondo da Nohman. Adesso l’Anzio si trova al penultimo posto in compagnia del Lanusei, in piena zona retrocessione.

ANZIO-ALBALONGA 0-4

MARCATORI: 14’st Sabatini, 25’st Barone, 33’st Magliocchetti, 50’st Sabatini

ANZIO (3-4-3): Rizzaro; Costanzo (45’st Magro), Martilotta, Silvagni; Papa, Ferrari, Lauri (11’st Mancini), Ussia (20’st Dell’Accio); Landolfi, De Francesco (28’st Regis), Ricci. A disp.: Benedetti, Florio, Gradin, Gentile, Patriarca. All.: Rughetti

ALBALONGA (4-3-3): Frasca; Novello, Panini, Paolacci, Dumancic (7’st Negro); Squerzanti (7’st Magliocchetti), Barone, Falasca (36’st Succi); Preti (7’st Sabatini), Nohman, Corsetti (33’st Proia). A disp.: Galluccio, Botti, Polizzi, Mazzoni. All.: Mariotti

ARBITRO: Porcheddu di Oristano
ASSISTENTI: Giuggioli di Grosseto – Sepe di Frattamaggiore

NOTE – Ammoniti: De Francesco, Ferrari, Corsetti, Negro, Frasca. Angoli: 3-3. Fuorigioco: 1-7. Recupero: 4’st.