Home In evidenza Anzio, dopo gli arresti il sindaco Bruschini revoca la delega al neo...

Anzio, dopo gli arresti il sindaco Bruschini revoca la delega al neo assessore Marigliani

2249
0
SHARE

Dopo gli arresti domiciliari che hanno coinvolto l’ex assessore del Comune di Anzio Patrizio Placidi, il dirigente Walter Dell’Accio, il consigliere comunale della Lista Enea Donatello Campa e il funzionario comunale Marco Folco nell’operazione della Guardia di Finanza denominata “Evergreen“, questa mattina il sindaco Luciano Bruschini ha revocato l’incarico al neo assessore alle Politiche Ambientali e Sanitarie Massimiliano Marigliani, persona che era stata indicata dallo stesso Patrizio Placidi. “Ringrazio il geometra Marigliani per il breve periodo di collaborazione – afferma il sindaco Bruschini – ma in un momento delicato per il settore dell’Ambiente, ritengo opportuno mantenere la delega in prima persona. Nei prossimi giorni si terrà un consiglio comunale per affrontare le problematiche in corso e per approvare alcune delibere funzionali al buon andamento degli uffici comunali“. Va comunque precisato che, molto correttamente, all’indomani delle misure cautelari, l’assessore Massimiliano Marigliani aveva rimesso la delega nelle mani del sindaco Bruschini.