SHARE
fratelli d'italia
Arriva la smentita da parte di Fratelli d’Italia su una loro possibile entrata in giunta

Fratelli d’Italia – Alleanza nazionale di Anzio smentisce l’entrata nella nuova giunta di Anzio con proprio rappresentante. E lo fa con un comunicato che segue il contatto telefonico tra il sindaco Luciano Bruschini e Tiziana Nisticò, attivista del partito, come possibile nuovo assessore ai Servizi.

Smentiamo ogni interesse – si legge nel comunicato – laddove non vi sia in precedenza l’elaborazione di un programma condiviso di fine mandato con cui rilanciare la città. A noi interessa, prima di tutto, arginare il problema dell’immondizia; contrastare il degrado urbano; garantire una maggior sicurezza ai cittadini; intervenire sulla viabilità ed evitare che gli studenti rimangano al freddo durante il periodo invernale”.

Sulla formazione della nuova Giunta comunale interviene la stessa Tiziana Nisticò che conferma di essere stata contatta dal sindaco. “Ringrazio il sindaco – spiega Nisticò – per avermi preso in considerazione come possibile assessore. Tuttavia non sono disponibile a ricoprire un incarico senza prima conoscere il programma che vedrà impegnata l’Amministrazione nei prossimi mesi, un programma che segni una discontinuità con quanto fatto finora ed in cui siano recepite anche le proposte di Fratelli d’Italia. Ritengo inoltre necessario – aggiunge – che il mio impegno politico non sia il frutto di una telefonata, ma di un percorso politico condiviso col mio partito”.