SHARE
Appuntamento per sabato 18 novembre ore 21

La libreria Fahrenheit 451 di via Carlo Cattaneo, a Nettuno, è pronta ad invitare tutti i lettori alla presentazione del libro “Il Mito Asburgico”, che si terrà sabato 18 novembre a partire dalle 21.
Protagonista della serata sarà la casata degli Asburgo e si parlerà dell’antico splendore, poi la crisi e la caduta.

“Un’antica casata dalle nobili tradizioni: quella degli Asburgo. Un’elegante società dai raffinati gusti artistici: quella viennese – si legge sulla pagina Facebook di FahrenheitUn impero cresciuto fino alle dimensioni del gigante: quello Austro-Ungarico. Un’epoca splendente e dorata, ma che al termine della Prima Guerra Mondiale cade e va in frantumi. Passate le luci della Belle Epoque, superate le convinzioni del Positivismo, il “Mito Asburgico” crolla. Il mondo, e l’uomo, cambiano anima per sempre. Scrittori, pittori, compositori, filosofi, registi tentano con la loro arte di contrastare le paure collettive, resistere alle vertigini, rispondere ai dubbi. Kafka, Rilke, Svevo, Roth, Klimt, Freud, diventano osservatori di una trasformazione radicale, testimoni di una civiltà derubata di qualunque certezza.Una serata multidisciplinare, un’alternanza di voci, uno spettacolo di quasi due ore che segue le tappe di un periodo cruciale del Novecento, le traiettorie di un preciso momento storico che trasformò non soltanto un impero, ma un’intera coscienza collettiva”.

Alla presentazione parteciperanno Giovanni Caprioli, Antonella Costa, Alberto Iapichino, Valentina Innocenti, Silvia Mastrandrea e Dario Pontuale, con la regia di Simone Piccioni.
L’ingresso è gratuito, ma si consiglia la prenotazione allo 069882760 o all’indirizzo e-mail bibliontekhe@tiscali.it