SHARE
lavori pubblici
Tassa rifiuti, il comune di Nettuno tranquillizza i cittadini: “Non ci sono stati errori”

E’ di questi giorni la notizia, riportata da molte testate giornalistiche nazionali, di alcuni errori riguardanti la quota variabile della tassa sui rifiuti, la Tari, per cui molte famiglie potrebbero aver pagato un importo doppio.

Il comune di Nettuno fa sapere tramite un comunicato stampa di non aver mai applicato la quota variabile sulle pertinenze delle abitazioni, fin dall’istituzione della Tari nel 2014.

La quota variabile, rapportata al numero di componenti del nucleo famigliare – si legge nel comunicato – viene applicata unicamente sull’abitazione, come previsto dal Regolamento Comunale della Tari. Pertanto, negli avvisi di pagamento della Tari non si sono verificate duplicazioni di tassazione o addebiti ingiustificati”.