SHARE
nassiriya
Due commemorazioni per ricordare i caduti nella strage di Nassiriya
Oggi, 13 novembre, le città di Anzio e Nettuno hanno reso omaggio ai caduti nella strage di Nassiriya, avvenuta il 12 novembre 2003, in cui persero la vita 28 persone tra cui 19 italiani in missione di pace.
La cerimonia nettunese ha visto il raduno delle autorità con il sindaco Angelo Casto, in piazza Martiri per la Pace alle 10.45, la cerimonia è iniziata alle 11 con una lunga e commovente commemorazione.
Ad Anzio, è stata deposta una corona di alloro, con un ciuffo di rose rosse, al Monumento ai Caduti di Nassiriya, da parte del sindaco, Luciano Bruschini, accompagnato dal Tenente Colonnello dell’Esercito Italiano, Roberto Sacchi e dal Capitano dell’Arma dei Carabinieri Lorenzo Buschittari.
Un’emozionante mattinata all’insegna del ricordo per i caduti di quella che viene ricordata come la peggiore tragedia delle missioni italiane.
nassiriya
La Corona posata davanti al monumento in piazza Martiri per la pace a Nettuno