SHARE
Il gol di Augusto Capolei (foto Francesco Cenci)

Vittoria all’ultimo minuto di gioco regolamentare per il Lavinio Campoleone contro i pontini del Santi Michele e Donato. Un successo con i brividi quello ottenuto al campo Bridgestone dalla formazione anziate. In vantaggio, infatti, passano gli ospiti che al 39′ trovano la via del gol con Cocuzzi. Il Lavinio Campoverde è bravo a rimediare subito allo svantaggio, guadagnandosi un rigore al 43′ che Sandi non fallisce. Il gol della vittoria, però, arriva solo al 90′ con il giovane Capolei.

Tre punti d’oro per il Lavinio che resta saldamente al secondo posto

La vittoria sudata ottenuta oggi permette al Lavinio Campoverde di rimanere al secondo posto a quattro lunghezze dalla capolista Sporting Genzano, ancora a punteggio pieno. Dietro le altre rallentano e, in attesa della gara pomeridiana tra Podgora e Fonte Meravigliosa, Frascati e Atletico Morena sono a meno cinque dagli anziati. Il Lavinio Campoleone mantiene così l’imbattibilità stagionale e centra la terza vittoria consecutiva. Il Santi Michele e Donato torna a casa con l’amarezza di aver sfiorato l’impresa contro la seconda forza del torneo, ma la classifica dei pontini non peggiora dato che dietro non corrono di certo.

Mercoledì 25 gli uomini di mister Gianni Antonelli torneranno a calcare l’erba del campo Bridgestone per la gara di ritorno dei trentaduesimi di Coppa Italia. Avversario il fortissimo Gaeta, che all’andata si è imposto con un roboante 6-0 che lascia veramente poco spazio alle possibilità di rimonta. Il Lavinio Campoverde vorrà onorare l’impegno, ma è molto probabile che mister Antonelli dia spazio a chi finora ha giocato meno.

Impresa impossibile anche per il Santi Michele e Donato che farà visita all’Itri, vittoriosa all’andata in terra pontina con un rotondo 5-0.