Home In evidenza Anzio, Bruschini risponde a Lista Enea: “Il percorso delle primarie non è...

Anzio, Bruschini risponde a Lista Enea: “Il percorso delle primarie non è praticabile”

922
0
SHARE

Dopo la frenata di Lista Enea sulla candidatura a sindaco di Candido De Angelis e la richiesta, avanzata con una nota ufficiale firmata dal consigliere Donatello Campa e dal segretario Franco Trinci, di indire le primarie (Leggi qui), è arrivata ora la risposta del sindaco Luciano Bruschini. L’attuale primo cittadino resta fermo sulle posizioni prese durante la riunione dello scorso 20 settembre ed esclude la possibilità delle primarie.

In qualità di Sindaco e di Responsabile territoriale di Forza Italia, con delega del Segretario Regionale del Partito, Sen. Claudio Fazzone, letto il comunicato della Lista civica Enea, pur rispettando la posizione espressa, resta inteso che tale percorso delle primarie non è praticabile e non è nelle corde del centrodestra, che non ha mai optato per questo strumento in altre Città d’Italia – ha affermato Luciano Bruschini in risposta alla nota – Resto fermamente convinto sulla posizione nella riunione di mercoledì 20 settembre nel corso della quale è emersa, all’unanimità, la candidatura di Candido De Angelis a Sindaco di Anzio, in rappresentanza della coalizione di centrodestra. Auspico che la Lista Enea comprenderà la necessità di trovare le ragioni dello “stare insieme”. Sono certo che la lunga esperienza politica sarà utile, al fondatore della Lista, per far “riflettere” il Movimento sull’unità del centrodestra. Resta inteso che l’attuale centrodestra di Governo è la base e la parte integrante della coalizione; chi oggi propone candidature alternative, “chiaramente di facciata”, non potrà far parte del centrodestra di oggi ne’ di quello di domani”, ha concluso.