SHARE
alberghiero
La sede di Lavinio dell’Istituto Alberghiero è chiusa da giorni, a causa dei ritardi della Città Metropolitana per la messa in sicurezza. 

Resta chiuso l’alberghiero di Lavinio, sede distaccata dell’Istituto “Marco Gavio Apicio”, a causa di alcuni problemi di sicurezza non ancora risolti. Circa seicento sono gli studenti costretti a fare doppi turni presso la sede centrale.

“Invito la Città Metropolitana – ha affermato il sindaco di AnzioLuciano Bruschini – a procedere rapidamente alla messa in sicurezza della sede. La scuola, infatti, da tempo ha segnalato i lavori necessari all’impianto antincendio. Chiusa da diversi giorni, circa seicento studenti sono costretti ad assurdi doppi turni presso l’Istituto Polifunzionale di Anzio Due.

A breve, con l’entrata in vigore dell’orario definitivo, anche i doppi turni non saranno più sostenibili, con il serio rischio – continua– di incorrere in una violazione del diritto allo studio. Siamo di fronte ad una situazione gravissima che, nell’immobilismo della Città Metropolitana, ha generato forti disagi agli studenti, alle famiglie ed a tutto il personale scolastico”.