SHARE
semafori
La mappa realizzata da Città Insieme che mostra dove sono dislocati i semafori in questione

L’associazione Città Insieme ha riscontrato alcune problematiche legate ad alcuni semafori di Anzio, in particolare nelle zone più periferiche della città. Le situazioni ritenute potenzialmente più pericolose per automobilisti e ciclisti sono state segnalate anche alla Polizia Locale, con sollecito di intervento.
I semafori in questione sono quattro.
Il primo è quello di via della Fonderia, dove le luci sono poco visibili a causa dei vetri sporchi e manca, al tempo stesso, anche un’adeguata segnaletica orizzontale.
Stessa identica situazione, poi, in via della Cannuccia.
Versa in uno stato di maggior degrado, poi, quello di via del Cinema. Qui, un adiacente palo dell’illuminazione è quasi caduto, addossandosi proprio al semaforo e causando disagi e rischi per chiunque passi sulla via.
E’ stato segnalato, infine, quello di via Re Latino, dove la lampada del “rosso” è proprio spenta, mentre le altre parti del semaforo sono interamente coperte da adesivi, rendendo impossibile riconoscere il momento dell’accensione. Come se non bastasse, infine, una delle lanterne è totalmente deformata.

 

Tutto ciò, chiaramente, può essere particolarmente pericoloso, soprattutto ora che in città si registra un boom di presenze.
Per questo, associazione e privati cittadini, auspicano un tempestivo intervento da parte della Polizia Locale.