SHARE

La situazione rifiuti ad Anzio è ormai cosa nota e ce ne occupiamo praticamente ogni settimana.
E’ particolare, però, questa nuova fotografia, scattata proprio dietro alla chiesa di San Bonaventura ad Anzio Colonia. I soliti cumuli di sacchi neri giacciono accatastati l’uno sull’altro, emanando un odore nauseabondo. Fa indignare che questa enorme discarica a cielo aperto sorga proprio nei pressi di quello che dovrebbe essere un luogo di culto. Gli incivili, insomma, non si fermano nemmeno davanti a ciò che dovrebbe essere sacro e, se non si è credenti, quantomeno rispettato. Invece no. Un posto appartato diventa il punto ideale dove riversare i propri rifiuti.
I fedeli ora chiedono un intervento di pulizia, perché andare a messa sta diventando un percorso ad ostacoli fra l’immondizia.