SHARE
sostegno alla locazione

Così come era nel’aria e come avevamo annunciato settimana scorsa dalle colonne de Il Granchio, l’Amministrazione anziate ha ritirato la delibera con la quale, clamorosamente, si passava da un atto di indirizzo politico ad uno di vero e proprio stanziamento di soldi. Da destinare all’assunzione di 10 persone da impiegare nelle bonifiche dalle erbacce della città. La delibera è stata ritirata poiché, come osservato, conteneva un falso: nessun parere – né tecnico né contabile – era stato rilasciato prima della deliberazione di Giunta. Dunque andava annullato. E così stato. Oggi intervengono ancora una volta sulla questione, i Grilli di Anzio.
“Lo avevamo detto – scrivono in una nota – quella delibera di giunta aveva delle criticità insuperabili, perché chiedeva un servizio già pagato dai cittadini. Ed ecco che arriva la revoca. Ora una nuova delibera, doppio salto carpiato ed ecco di nuovo 80.000€ stanziati per due squadre volanti aggiuntive, rispetto alle due già previste dal capitolato. L’ “urgenza” sono sempre le erbacce, che infestano i bordi stradali e che potrebbero causare incendi. C’è, quindi, un’urgenza durante questa estate rispetto alle scorse?”.
Al termine della nota, poi, i Grilli annunciano di essere pronti a sottoporre anche la nuova deliberazione al parere dell’Anac e alla Corte dei Conti.

L’articolo completo, con le motivazioni dell’annullamento della delibera, su Il Granchio in uscita sabato