SHARE
andrea del villano

Andrea Del Villano, il giovane chef anziate, entra a far parte della nazionale italiana cuochi

Un sogno che si avvera  per lo chef di Anzio Andrea Del Villano, che ha superato le selezioni avvenute il 12 giugno a Catania entrando a far parte della Nic (Nazionale Italiana Cuochi) il compartimento della Fic (Federazione Italiana Cuochi) che ha il compito di rappresentare l’eccellenza della cucina italiana all’interno delle competizioni mondiali. La selezione si è svotla durante la sesta edizione di “Cibo nostrum“. All’Atahotel Naxos beach 26 partecipanti divisi in 4 compartimenti, gare senior, gare junior, eventi e corsi e formazioni, si sono sfidati per poter indossare la maglia della nazionale . Solo 7 sono entrati a far parte della famiglia della Fic. Così Andrea a soli 20 anni è riuscito ad entrare nelle sezione “Gare junior“.

Durante la competizione ogni chef doveva presentare un piatto portante, un controrno e una salsa per 8 porzioni in soli 45 minuti. Andrea ha conquistato le due giurie tecinche , una per valutare il lavoro all’interno della cucina e la tecinca, una seconda per il gusto presentando un piatto gustoso ed elaborato: lombo d’agnello con alga nori e scampi, uno sformatino di patate americane e una salsa alla camomilla.

Ero terribilmente emozionato – afferma Andrea – sono 2 anni che volevo entrare a far parte della nazionale italiana con le ultime selezioni svoltesi a Rimini. Quando mi hanno risposto all’email con la richiesta di presentarmi a Catania due settimane dopo, sono seguiti giorni in cui il sonno è venuto meno, ho provato e riprovato le composizioin per il piatto. Per me è un sogno che si realizza“.

Adesso attendono allo chef competizioni internazionali dove potrà rappresentare il gusto e la cucina italiana.