SHARE

La volontà c’era da ambo le parti, sono stati una settimana a parlarne ma poi non si è concretizzato nulla. Stiamo parlando della fusione tra Nettuno e Falasche, saltata semplicemente per questioni legati ai campi da gioco, in particolare quello del club nettunese che dovrà verificare dove poter giocare nella nuova stagione visto che il Masin al momento non è utilizzabile e il De Franceschi difficilmente potrà ospitare la nuova stagione (probabilmente la soluzione sarà il campo del Falasche). Dunque i due sodalizi torneranno ad essere avversari nel prossimo campionato di Promozione.