Anzio, ladro in trasferta tenta di rubare una 500L al Dea Fortuna....

Anzio, ladro in trasferta tenta di rubare una 500L al Dea Fortuna. Arrestato dalla Polizia

3806
0
SHARE
Polizia

Dal mare di Ostia a quello del litorale di Anzio e Nettuno, in trasferta, per rubare auto nelle aree degli stabilimenti balneari. Chissà quante altre volte era riuscito ad attuare i suoi piani. Fino a ieri pomeriggio quando, poco dopo pranzo, l’uomo – un italiano di 37 anni – è stato beccato dalla Polizia e arrestato in flagranza di reato.

A seguito dell’allarme e delle numerose denunce presentate in Commissariato da residenti e vacanzieri con riguardo al furto delle proprie autovetture avvenuti per lo più davanti agli stabilimenti di Anzio, Nettuno e Tor San Lorenzo, la squadra volante della Polizia ha intensificato i servizi di controllo e di pattugliamento del territorio. Ieri i primi frutti di questa attività. Nell’ambito di uno di questi servizi, infatti, ieri intorno alle 14,30 gli agenti hanno notato un uomo che, con fare sospetto, armeggiava all’interno di una Fiat 500L parcheggiata sulla Riviera Mallozzi, a due passi dal Dea Fortuna di Anzio centro. Immediata la decisione di avvicinarsi e verificare l’identità del trentasettenne.

In effetti l’uomo, risultato pluripregiudicato per furti, rapine e lesioni personali, stava cercando di rubare l’auto; dopo aver forzato la portiera, stava difatti ‘lavorando’ per accendere il quadro e allontanarsi in tutta fretta dalla zona di mare. Ma non aveva fatto i conti con gli agenti della volante che lo hanno arrestato in flagranza e condotto in Commissariato. Stamattina il ladro verrà giudicato con rito per direttissima a Velletri.

Nessun commento

Lascia un commento