Home Eventi A Villa Sarsina la presentazione dello Sportello Informativo per il microcredito

A Villa Sarsina la presentazione dello Sportello Informativo per il microcredito

625
0
SHARE
Si terrà domani, giovedì 15 giugno alle ore 18, a Villa Sarsina la presentazione dello Sportello Informativo per il  microcredito e l’auto-impiego dell’Ente Nazionale per il Microcredito che sarà attivato al Comune di Anzio, presso l’Assessorato alle Attività Produttive in Piazza Cesare Battisti, entro la fine del mese di giugno. “Questa positiva iniziativa – ha detto l’assessore Giorgio Bianchi – è volta a favorire la conoscenza dello strumento del microcredito per lo sviluppo dell’attività di impresa sul nostro territorio. A tal fine, entro la fine di giugno, presso l’Assessorato sarà attivato lo sportello informativo che, tutti i martedì e giovedì pomeriggio, sarà a disposizione dei cittadini sulle modalità e possibilità di accesso al microcredito”. Lo Sportello Informativo ha il compito di informare la cittadinanza sulle opportunità di accesso alle misure di microcredito fino a 25mila euro per poter avviare una start up o rifinanziare la propria impresa nel rispetto dei vincoli posti dalla normativa e visionabili sul sito microcredito.gov.it. Inoltre particolare attenzione sarà riservata dallo Sportello alla misura Selfiemployment per favorire l’accesso ai finanziamenti riservati ai “giovani neet”, ovvero ragazzi con età compresa  tra i 18 e i 29 anni che non studiano e non lavorano e ai quali è offerta la possibilità di avviare una propria attività con un contributo fino a 50mila euro.
 
“Il nostro impegno – dichiara Mario Baccini, Presidente dell’Ente Nazionale per il Microcredito – è rivolto a sostenere il tessuto economico del territorio, informando i cittadini sulle opportunità che lo Stato mette a disposizione. Per i giovani è una chance irrinunciabile per poter realizzare un’idea, un progetto, con il sostegno di professionisti e con l’accesso alle misure a disposizione. Con il microcredito possono scegliere il proprio lavoro e il proprio futuro. Sono sicuro che la Città di Anzio saprà cogliere questa opportunità”.