Home Cultura L’associazione Nettunia scrive al sindaco Casto: “Il Nettuno Talent Show è identico...

L’associazione Nettunia scrive al sindaco Casto: “Il Nettuno Talent Show è identico all’Uniko”

838
0
SHARE
L’associazione Nettunia scrive una lettera al sindaco Angelo Casto e chiede un incontro. “Il Nettuno Talent Show è praticamente identico all’Uniko”

L’associazione Nettunia chiede un appuntamento al sindaco di Nettuno Angelo Casto. Il motivo sta nel fatto che, stando a quanto affermato dall’associazione, non solo non sarebbero mai stati coinvolti nelle politiche giovanili, ma l’iniziativa comunale di dar vita ad un talent show sarebbe fin troppo simile a quella portata avanti dalla Nettunia da ormai tantissimo tempo.
Il Nettuno Talent Show, infatti, ricalca le modalità dell’Uniko Talent Show, il concorso per giovani talenti dedicato a canto, danza e recitazione.

“La nostra associazione è l’unica Comunità Giovanile del territorio e mai è stata consultata o coinvolta dagli uffici preposti, specialmente in tema di politiche giovanili. Più volte abbiamo presentato agli uffici le nostre iniziative, ma ci è sempre stato detto che non c’erano fondi e che bisognava attendere la pubblicazione dei bandi – scrivono in una lettera i membri della Nettunia – Eppure, nonostante l’avviso pubblicato sul sito del Comune il giorno 30 maggio, il giorno seguente, ancora prima del termine ultimo per la presentazione delle proposte fissato al giorno 5 giugno (che considerando il ponte del 2 giugno vuol dire che non sono state date neanche 48 ore di tempo per preparare le domande!), viene lanciato il concorso “Nettuno Talent Show”, un’iniziativa degli uffici praticamente identica al format dell’Uniko Talent Show, concorso per giovani talenti organizzato dalla nostra associazione. Concorso che quest’anno, guarda caso si sarebbe dovuta svolgere a Nettuno”.

A complicare ulteriormente i fatti per l’associazione, c’è anche la questione costi. Il comune, infatti, ha messo in palio un montepremi decisamente maggiore, senza il vincolo di un’iscrizione iniziale per partecipare.
“Con quale coraggio – prosegue la lettera – possiamo dire adesso ai tanti giovani che hanno espresso il desiderio di partecipare al nostro talent, che il Comune ha deciso di organizzare un concorso identico al nostro, con iscrizione gratuita e con un primo premio di 1.000 euro, vanificando in un istante tutto il tempo, le energia e le risorse dedicate a questo progetto?”.

Per questo, restano in attesa di una convocazione da parte del primo cittadino di Nettuno per chiarire la questione.