L’Appello dell’Anzio III, il corto dedicato a Falcone e Borsellino al Giffoni...

L’Appello dell’Anzio III, il corto dedicato a Falcone e Borsellino al Giffoni Festival

3521
0
SHARE

E’ candidato al Giffoni Festival il cortometraggio “L’Appello” realizzato dagli alunni del plesso Gianni Rodari dell’Istituto comprensivo Anzio III e patrocinato dalla Fondazione Falcone. Non poteva essere altrimenti, considerato che in quei 6 minuti è proprio il coraggio del magistrato italiano che perse la vita durante la strage di Capaci a permeare l’intero corto. E’ infatti proprio al venticinquesimo anniversario delle stragi di mafia di Capaci e di via D’Amelio che il film è interamente dedicato; al coraggio di Giovanni Falcone, di Paolo Borsellino, di Emanuela Loi, degli uomini e delle donne della scorta. Un appello che dai banchi di scuola possa arrivare anche fuori, affinché attraverso il ricordo di chi ha lottato a costo della propria vita, ci si senta liberi di alzarsi in piedi e dire a gran voce “Presente“. Un cortometraggio emozionante, difficile da spiegare in poche righe; bisogna solo guardare e lasciarsi trasportare dalle emozioni che ci regalano questi bambini, finché le lacrime non scendono copiose per questo straordinario messaggio  di positività lanciato dai piccoli studenti, le donne e gli uomini di domani. Che dobbiamo sostenere tutti votando qui.

Anche il sindaco Luciano Bruschini e l’assessore alla Pubblica Istruzione Laura Nolfi hanno diramato una nota con la quale invitano la cittadinanza a vedere a sostenere il corto diretto da Valerio Cicco che ha saputo magistralmente comunicare un messaggio tutt’altro che scontato. “Onore a questi ragazzi, alle insegnanti, al dirigente scolastico, per la loro preziosa opera che mantiene viva la memoria sugli eroi che hanno sacrificato la loro vita per gli ideali della nostra Repubblica“.

Sosteniamo tutti insieme l’Anzio III:

link votazione

https://it.polldaddy.com/poll/9758656/

 link per vedere il cortometraggio

https://www.youtube.com/watch?v=-xHZc5ecCLw

Nessun commento

Lascia un commento