SHARE
depuratore
Il sindaco di Nettuno Angelo Casto chiede ad Acqualatina di effettuare maggiori controlli sul depuratore comunale. Lo scopo, una balneabilità sicura

Con la stagione estiva ormai alle porte, il sindaco di Nettuno Angelo Casto ha deciso di scrivere ad Acqualatina, chiedendo che vengano effettuati maggiori controlli sul depuratore comunale.
In una lettera indirizzata proprio ad Acqualatina, il primo cittadino di Nettuno ha chiesto di mettere in atto tutti gli accorgimenti necessari per garantire a cittadini e turisti la massima sicurezza in acqua.
Dopo gli eventi dello scorso agosto, quest’anno l’obiettivo è quello di ottenere una corretta depurazione delle acque reflue che sversano nel Mar Tirreno, ai fini di una balneabilità sicura.
Sempre per garantire acqua pulita e totalmente sicura per i bagnanti, il sindaco Casto chiede anche di fare attenzione alla regolare funzionalità degli impianti di sollevamento e scolmatori di piena afferenti allo stesso depuratore. Solo così, infatti, si potrà impedire ogni possibile confluenza di acque reflue non depurate.
Viene chiesto, infine, un efficiente e continuo monitoraggio ambientale per una corretta gestione di eventuali emergenze.
In vista della stagione estiva, insomma, l’auspicio è quello di avere un depuratore perfettamente funzionante e, di conseguenza, un mare più pulito per tutti.