Anzio, promenade archeologica alla scoperta della nascita della città

Anzio, promenade archeologica alla scoperta della nascita della città

1135
0
SHARE
promenade archeologica

Camminare, osservare, ascoltare per conoscere tutelare, conservare, valorizzare la città di Anzio. E’ il titolo dell’iniziativa, organizzata dal Museo civico archeologico, dal Museo dello Sbarco e dal comune di Anzio per sabato 20 maggio che propongono una promenade archeologica (3,300 km) in compagnia di Michele Mattei. L’appuntamento è stato fissato alle 10.30 davanti al Museo archeologico; otto le soste (cinque al mattino e 3 al pomeriggio) di questa bellissima passeggiata alla riscoperta dell’Anzio antica: via del Teatro romano, con narrazione sui Latini, il Vallo con spiegazione sui Volsci, via Severiana (la porta della città e la Necropoli di via Bengasi con breve approfondimento sulla necropoli romana, Villa Repubblicana e la Necropoli Italcable, un salto indietro: una necropoli e un mistero. Alle 13.15 ci si fermerà al Palazzo imperiale dove è previsto il pranzo sull’erba. Si riparte alle 14.30 con destinazione il Faro prima e Villa Adele poi, con una proiezione riassuntiva della promenade. L’attività, come spiegano dal Museo archeologico, è gratuita ma va prenotata ai numeri: 0698499479/3284117535 oppure inviando una mail: museoarcheologico@comune.anzio.roma.it

L’organizzazione della giornata è a cura di Michele MatteiGiusi Canzoneri.

Nessun commento

Lascia un commento