SHARE
Gaetano D'Agostino

Dopo aver salvato il neo promosso Anzio alla sua prima esperienza da allenatore in un girone di serie D denominato di “ferro”, Gaetano D’Agostino annuncia la fine della sua avventura alla guida dei biancazzurri. Lo fa attraverso le colonne del settimanale il Granchio in edicola questa settimana. “Sono e sarò sempre grato – dice – all’Anzio per l’opportunità che mi è stata concessa di allenare in una grande piazza. Qui ci sono potenzialità enormi ed auguro a questa società, alla squadra e ai tifosi che in un futuro non troppo lontano si possano concretizzare almeno in parte. Per quanto mi riguarda farò tesoro delle esperienze fatte in questa stagione e porterò sempre con me il ricordo di questa bellissima avventura, di questi ragazzi e della città che mi ha subito accolto nel migliore dei modo facendomi sentire a casa. Ringrazio, oltre al presidente, anche mio padre per l’appoggio che mi ha dato in ogni momento e tutto lo staff con cui abbiamo lavorato benissimo. Per me credo sia venuto il momento di provare un’altra strada“. Sono le sue parole in uno dei passaggi più significativi della lunga intervista. Ora il club del patron Franco Rizzaro dovrà trovare un sostituto per la nuova stagione. Intanto però indiscrezioni parlano dell’interessamento di un nuovo gruppo a fare parte della società con programmi ambizioni. Si dovrebbe sapere qualcosa di più nei prossimi giorni.