Promozione – Falasche sconfitto a Borgo Podgora

Promozione – Falasche sconfitto a Borgo Podgora

803
0
SHARE
Valerio Flamini, suo il gol della bandiera nel derby

Un Falasche ancora più giovane del solito perde di misura in casa dei pontini

Un Falasche giovane cede il passo a un Borgo Podgora più determinato. I pontini dovevano assolutamente vincere per tenere vive le speranze di salvezza diretta e lo hanno fatto. Per la verità evitare il play out è molto complicato per i borghigiani, che dovrebbero andare a espugnare il campo della Cavese seconda e in lotta per la vittoria del girone, ma il successo col Falasche garantisce loro la possibilità di giocarsi il tutto per tutto al play out. Il campo molto appesantito dalla pioggia dei giorni scorsi a dalle tante partite giocate su di esso tra ieri e oggi non ha lasciato molto spazio alla tecnica, e sono uscite fuori le motivazioni. Il Borgo Podgora ci ha messo più cattiveria agonistica, il Falasche, con dentro diversi giovani e fuori alcuni elementi importanti come Bonomo, Fiorini e Lombardi, è apparso un po’ più molle. Eppure per passare i pontini hanno bisogno di un pizzico di fortuna. E’ il 15′ quando un colpo di testa viene respinto da Remiddi proprio sui piedi di Gentile che realizza il più classico degli autogol. Il Falasche dopo la rete subita si sveglia e inizia a giocare, reclamando anche per un rigore su Farrugia apparso chiaro ma non concesso dall’arbitro. Giovarruscio effettuai i cambi nella ripresa facendo entrare altri giovanissimi protagonisti con la Juniores d’élite di una storica qualificazione alle finali. Al 65′ il raddoppio dei locali: il giovane portiere Sciarra è protagonista di una bella parata, ma il Borgo Podgora riconquista palla e conclude subito con Tammaro, Petruolo respinge sulla linea ma per il guardalinee il pallone era già dentro. All’80’ si fa male Farrugia, per lui uno stiramento che mette fine alla sua stagione, con il Falasche costretto in dieci. Eppure nel finale i biancoverdi sfiorano il pareggio, trovando il gol al 91′ su rigore segnato da Flamini e ottenuto da Salini, entrato dopo due mesi di stop per infortunio. Rimessa la palla al centro il Falasche la riconquista subito e al 93′ è lo stesso Salini a sfiorare il pareggio con una bella conclusione che centra prima la traversa e poi il palo. Per il Borgo Podgora è la terza gara utile consecutiva, per il Falasche la terza di fila senza vincere. Ora l’ultima di campionato con il derby del Villa Claudia contro il Nettuno che deve assolutamente vincere per evitare il play out. Il Falasche non ha nulla da chiedere alla stagione, ma deve difendere l’imbattibilità in Promozione contro il Nettuno oltre all’onore: perdere un derby non fa mai piacere.

Nessun commento

Lascia un commento