Home Cronaca Anzio Operai Camassa, Comune e sindacati mediano: “Presto gli stipendi”

Operai Camassa, Comune e sindacati mediano: “Presto gli stipendi”

798
0
SHARE
Ai lavoratori è stato corrisposto il 70% del dovuto; la rimanenza verrà versata con lo stipendio di aprile. Domani nuova assemblea sindacale ma l’assessore Placidi tranquillizza: “Servizio garantito; se in alcune vie ieri non è stata raccolta la plastica, lasciate i mastelli gialli fuori anche oggi”

Resta in auge la vicenda degli stipendi – versati in parte – dei lavoratori della Camassambiente, la società che si occupa del servizio di raccolta rifiuti ad Anzio. Ad intervenire, oggi, per chiarire la situazione è Walter Dell’Accio dirigente dell’assessorato Ambiente: “Ai dipendenti della ditta Camassa è stato corrisposto, al momento, il 70% dello stipendio di aprile con l’impegno, assunto dai Commissari, a liquidare il restante 30%, unitamente allo stipendio di marzo, entro la metà del mese di maggio“. Un chiarimento che arriva dopo il vertice di ieri organizzato dalle sigle sindacali Fit-Cisl, Filas, Cgil, Fiadel conclusosi con l’invito rivolto ai commissari della Camassa ad essere presenti “il 27 aprile alle ore 10 nel cantiere di Anzio per discutere e deliberare il passaggio dei lavoratori part-time a tempo pieno, lo straordinario erogato e non pagato e l’organizzazione del lavoro“. Per questa mattina mattina alle 12, intanto, è previsto un incontro, a Villa Sarsina, convocato dall’assessore Patrizio Placidi con i rappresentanti dei lavoratori con l’obiettivo di “dare massima chiarezza ai sindacati relativamente all’appalto della nettezza urbana“; mentre domattina è prevista una nuova assemblea sindacale dalle 10 alle 12.

A tal proposito è l’assessore Placidi a voler rassicurare gli utenti rispetto alla raccolta della differenziata. “Ieri il servizio di raccolta della plastica non è stata completata su alcune via di Anzio per via dell’assemblea sindacale dei lavoratori. Questa mattina il servizio sta procedendo con regolarità; se ci sono via dove non è stato effettuato il servizio di ritiro plastica, i cittadini possono comunicarlo direttamente sulla mia pagina facebook o sulla pagina della Differenziata. Gli operatori della Camassa provvederanno oggi stesso a ritirare i sacchi rimasti“.