SHARE
Il manager del Città di Nettuno Roberto De Franceschi

Doppietta per il Città di Nettuno (12-2 e 10-2) e divisione della posta per il Nettuno Elite (18-5 e 1-5). E’ il responso della terza giornata di andata della Serie A federale girone C. 

Impegnata nelle Marche il Città di Nettuno si è infatti imposto al Potenza Picena 12-2 in gara 1 (gara sospesa per manifesta inferiorità al settimo inning) e 10-2 in gara 2. Nel primo match la partita si indirizza nei primi due inning nei quali la squadra nettunese si porta avanti 5-0. Un vantaggio che incrementerà nel corso del match fino al settimo con la segnatura di altri quattro punti che fissano il finale. Valide: Città di Nettuno 16 (4 su 5 per Sellaroli), Potenza Picena 3. Stesso andamento in gara 2 con il Città di Nettuno che va subito avanti 3-0 già alla fine del secondo inning. Valide: Città di Nettuno 13, Potenza Picena 3.

Il Nettuno Elite impegnato invece a Macerata si è imposto nettamente in gara 1 (vinta 18-5) e anche questa sospesa per manifesta inferiorità, ma ha dovuto cedere in gara 2 per 5-1. Nel primo match la partita è stata subito indirizzata da un big inning nel quale la squadra nettunese ha messo a segno ben nove punti (da segnalare i tripli di Visalli e Mercuri). Valide: Nettuno Elite 13, Macerata 6. La squadra cede invece la posta in gara 2. Dopo una prima parte equilibrata (1-1 al quarto inning), al quinto i padroni di casa spezzano l’equilibrio segnando tre punti: 4-1. Al settimo subiscono il punto del definitivo 5-1. Valide: Nettuno 3, Macerata 13.

Nessun commento

Lascia un commento