Anzio, pubblicato lo schema di bilancio e definite le tariffe per mensa...

Anzio, pubblicato lo schema di bilancio e definite le tariffe per mensa e scuolabus

1015
0
SHARE

E’ stato inserito questa mattina in Albo pretorio la delibera contenente lo schema di bilancio di previsione finanziario 2017-2019 del comune di Anzio approvato il 7 aprile scorso dalla Giunta Bruschini e che verrà discusso venerdì 28 aprile in consiglio comunale. Un’assise che si preannuncia, sin da ora, carica di tensioni; a firmarle sarà soprattutto il Pd che già nei giorni precedenti aveva acceso i fari sul ritardo con cui l’Amministrazione ha proceduto all’approvazione dello strumento finanziario. La discussione e le successiva approvazione, come è evidente, costituirà anche la cartina di tornasole dell’accordo politico tra l’attuale maggioranza di governo che sostiene il sindaco Bruschini e il centrodestra di opposizione capitanato dal futuro candidato Candido De Angelis.

E sempre oggi è stata pubblicata la delibera approvata dalla Giunta relativa al servizio di refezione scolastica e dello scuolabus; in attesa che l’iter procedurale della gara d’appalto per la mensa venga completato e si conosca il nome della ditta appaltatrice, il provvedimento ha stabilito di mantenere invariata per l’anno 2017 la tariffa per il servizio di trasporto scolastico nella misura di € 22,00 mensili, fatte salve le “agevolazioni tariffarie – esenzioni” di cui al Titolo II, art. 11 del vigente Regolamento comunale. Ritenuto opportuno, nell’ambito delle politiche di sostegno alle famiglie e al fine di non gravare ulteriormente sul bilancio delle famiglie, l’Amministrazione ha così deciso di “mantenere invariata per l’anno 2017 e per gli utenti residenti la tariffa per il servizio di refezione scolastica nella misura di € 2,54 a pasto, fatte salve le “agevolazioni tariffarie – esenzioni” di cui all’art. 6 del vigente Regolamento Comunale”. Con le stesse premesse è stato disposto che rimarrà invariata per l’anno 2017 e per gli utenti non residenti la tariffa per il servizio di refezione scolastica nella misura dell’intero costo del pasto sostenuto dall’Amministrazione comunale e quella per il servizio di trasporto scolastico che resta quindi di € 22,00 mensili. 

Nessun commento

Lascia un commento