SHARE

Anche le città di Anzio e Nettuno parteciperanno domenica 2 aprile alla giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo

Da dieci anni il blu è diventato il colore della solidarietà e della sensibilizzazione nei confronti dell’autismo. In tutto il mondo, ogni anno il 2 aprile, i monumenti vengono illuminati di blu e le città organizzano eventi tesi a far conoscere una sindrome, molto diffusa, ma ancora poco conosciuta. Per questo anche il comune di Anzio e il Comune di Nettuno hanno deciso di sostenere la Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo la prossima domenica.

La manifestazione solidale inizierà alle ore 10 ad Anzio, presso piazza Pia. Qui i partecipanti potranno acquistare la maglia di Divento Grande Onlus, che ha collaborato all’organizzazione della giornata, e sostenere così l’attività dei ragazzi dell’associazione. Alle 11 dalla piazza si partirà in direzione Nettuno, con arrivo presso l’oratorio di Santa Barbara, dove si potrà prendere parte al pranzo sociale, offerto dalla Chiesa. Alle ore 16 piazza Battisti accoglierà laboratori,  workshop e spettacoli di danza, curati dalla scuola locale Gemy School. Sempre la piazza sarà la location in cui verranno premiati i vincitori del concorso “A come Amico“. La Giornata proseguirà poi con un divertentissimo “Holy Party“, a tema blu, dedicato ad adulti e bambini. A chiudere una domenica speciale, dedicata al sociale, ci sarà l’illuminazione dei monumenti del comune di Nettuno alle ore 21. La Fontana del Dio Nettuno, invece, verrà illuminata di blu già a partire da sabato 1 aprile al tramonto.

La Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo è un appuntamento annuale fondamentale per sensibilizzare e coinvolgere i cittadini su una sindrome come l’autismo, poco conosciuta.

Nessun commento

Lascia un commento