L’associazione Baraonda e l’Anpi presentano Anna Frank

L’associazione Baraonda e l’Anpi presentano Anna Frank

637
0
SHARE

L’Anpi e L’associazione Baraonda, in collaborazione con Tamerice, hanno presentato questa mattina uno spettacolo teatrale presso la scuola media di Nettuno “Ennio Visca” con protagonista Anna Frank. Questo spettacolo rientra nel progetto “Il Filo della Memoria. I nonni raccontano la storia” e ha come obiettivo primario quello di raccontare la storia e le atrocità delle guerre mondiali senza dimenticare quelle persone, soprattutto quei bambini e ragazzi, che hanno perso la loro vita durante gli anni del nazismo solo per il fatto di essere ebrei. L’iniziativa si è svolta alle 9,30 e ha visto la partecipazione delle ragazze di “Saltinpalco II° livello” dell’associazione Baraonda che hanno letto e interpretato le pagine del diario di Anna Frank. Il progetto si svolge oramai da molti anni ed è stato dedicato a tute le vittime cadute durante la seconda guerra mondiale, ma soprattutto le associazioni vogliono continuare a diffonderlo in tutte le scuole con lo scopo di creare negli studenti una coscienza critica e far comprendere loro quanto è stato fatto di sbagliato durante il nazifascismo. Sessanta studenti hanno seguito con attenzione lo spettacolo ma soprattutto hanno ascoltato le parole e le testimonianze di Anna Frank che fu privata della cittadinanza tedesca nel 1935, divenendo così apolide e nel proprio diario scrisse che ormai si sentiva olandese e che dopo la guerra avrebbe voluto ottenere la cittadinanza dei Paesi Bassi, paese nel quale era cresciuta. Una speranza che purtroppo non si realizzerà mai.

Nessun commento

Lascia un commento