Home Cronaca Anzio Abbandono e sporcizia al porto di Anzio, la denuncia di AnzioDiva

Abbandono e sporcizia al porto di Anzio, la denuncia di AnzioDiva

736
0
SHARE

L’associazione AnzioDiva segnala lo stato di degrado in cui versa il retro porto di Anzio

Rifiuti abbandonati tra gli scogli, manto stradale sconnesso, mancanza di un adeguato sistema di illuminazione e presenza di ratti. Sono queste le criticità rilevate dall’associazione AnzioDiva nella parte posteriore del porto di Anzio.
Come si può notare dalle immagini, la situazione non è delle migliori: cittadini e visitatori che decidono di passeggiare al porto devono fare i conti con bottiglie e cartoni accatastati tra gli scogli e fare lo slalom tra i crateri che si sono aperti in strada.
Per questo, AnzioDiva è tornata a segnalare agli uffici competenti – dopo averlo già fatto molte volte in precedenza – lo stato in cui versa il retro porto, mettendo in luce tutti gli interventi che si renderebbero necessari per ripristinare la normalità.

Le nostre proposte sono sempre le seguentisi legge sul sito di AnzioDiva – Pulizia e bonifica immediata del sito, derattizzazione urgentemente, chiusura dell’accesso alle auto tramite sbarra o altro, installazione di raccoglitori rifiuti della differenziata o cassonetti su tutto il percorso, sistemazione del manto in calcestruzzo per le buche e massi, che intralciano il passaggio pedonale. Vorremmo avere delle risposte scritte ai sensi di legge sulla trasparenza nr. 241/1990″.