SHARE

Sembra sia stato un cortocircuito ad alimentare l’incendio del villino di via Piscina Mozza a Nettuno ieri pomeriggio 

E’ stato con molta probabilità un cortocircuito ad alimentare l’incendio che ieri pomeriggio, in via Piscina Mozza a Nettuno, nella zona del centro sportivo comunale, ha distrutto un villino su due piani ( leggi qui la notizia). Le fiamme si sono sviluppate intorno alle 18:15. I proprietari, che erano all’interno, hanno cercato di domare l’incendio, ma non ci sono riusciti. Sul posto sono intervenute due squadre dei vigili del fuoco. Una di Anzio, poi supportata da una proveniente dal comune castellano di Nemi. Un intervento molto complesso anche perché il villino si trova alla fine di un vialetto sterrato piuttosto stretto. I proprietari del villino sono rimasti lievemente intossicati. Per loro solo tanta paura, ma il danno è veramente grande.

Ⓒ RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Lascia un commento