Anzio festeggia il 150° anniversario dalla nascita di Pirandello

Anzio festeggia il 150° anniversario dalla nascita di Pirandello

1036
0
SHARE

Si è svolto ad Anzio il Convegno internazionale per il 150° anniversario dalla nascita di Pirandello. Un progetto ideato e curato dal Professor Favaro in collaborazione col Dipartimento di Lettere coordinato dalla Professoressa Pozzi. Il convegno è stato diviso in due date : la prima parte si è svolta giovedì 9 marzo presso Villa Sarsina mentre la seconda parte ha avuto luogo presso l’auditorium del Liceo Scientifico Innocenzo XII in via Nerone. In queste giornate hanno partecipato i più importanti docenti delle migliori università italiane che hanno avuto l’occasione di discutere con i ragazzi di uno dei pilastri della letteratura italiana, Luigi Pirandello. “Pirandello fu un grande narratore, rivoluzionò il teatro del Novecento, divenendo uno dei più grandi drammaturghi di tutti i tempi – hanno detto i relatori – Pur prendendo le mosse dal verismo siciliano , nella sua opera si delineano una visione angosciosamente relativistica della vita e del mondo, che precorre temi definitivamente moderni. Fu il teatro, però, a diffondere ovunque la sua fama: dalla commedia borghese degli esordi, analizzò  il dramma dell’essere e del parere lievita in simbolo e allegoria dell’esistenza”.

Nessun commento

Lascia un commento