SHARE

E’ inarrestabile il cammino dell’Anzio dei giovani in questo inizio di stagione. Contro l’Aquademia colleziona la quinta vittoria consecutiva e vola a punteggio pieno in testa alla classifica. La gara odierna (giocata in casa ma come ospite) per i ragazzi di Mimmo Criserà non è stata facile, ribaltando il punteggio dopo essere stati in svantaggio per 4 a 2 e vincendo alla fine per 5 a 4. L’Anzio inizia bene con un doppio vantaggio grazie alle reti di Colanera e Francesco Lucci, ma si fa recuperare e superare chiudendo il terzo periodo sotto per 3 a 2. A inizio dell’ultimo tempo l’Aquademia segna il quarto gol in controfuga con Mattoccia. Da qui inizia la rincorsa dei biancazzurri. Ci pensa prima Colanera su punizione dai cinque metri, poi il gran gol da fuori di Mazzarino e infine ancora dai cinque metri ancora Colanera (protagonista di una tripletta) dopo aver subito il fallo.

AQUADEMIA – ANZIO 4-5 (1-2, 1-0, 1-0, 1-3)

Aquademia: Candidi, La Rosa, Zavattini, De Stasio 1, Comuzzi, Carosi, Zacchei, Gallo Emanuele 1, Gallo Gabriele, Mattoccia 1, Galli, De Luca, Trombetti 1.

Anzio: Paci, Tonon, Castello, Mazzarino 1, Costantini, Lucci Francesco 1, Billi, Lucci Alessandro, Volpini, Gualandi, Colanera 3, Giordani, Sejic. Allenatore Criserà

Arbitro: De Lillo di Cerveteri

Note: Superiorità numeriche: Aquademia 0/2 e Anzio 1/6

Nessun commento

Lascia un commento