Home Baseball Anzio, allenamenti e spogliatoi al buio per i piccoli dell’Asd Dolphins

Anzio, allenamenti e spogliatoi al buio per i piccoli dell’Asd Dolphins

1107
0
SHARE

Sono arrivati al campo e hanno trovato gli spogliatoi… al buio: contatori staccati e niente energia elettrica. Una situazione incredibile quella che oggi pomeriggio ha visto protagonisti, loro malgrado, i giocatori dell’Asd Dolphins di Anzio, lasciati praticamente al buio. E, a quanto pare, senza motivo. Dal momento che i giovani atleti dei Dolphins dividono il campo allo stadio Reatini con l’Anzio baseball, al quale versano un contributo per l’utilizzo, appunto, dell’energia elettrica e della medicheria. Nei giorni scorsi la prima discussione per il mancato rispetto dell’accordo sottoscritto.

Anche oggi, arrivando al campo, abbiamo trovato l’energia elettrica staccata – spiegano i vertici dell’Asd locale – Siamo stati lasciati al buio e abbiamo chiesto alla Polizia locale di effettuare un sopralluogo per constatare la situazione. Già questa mattina avevamo segnalato formalmente al Comune – per la quarta volta – il mancato rispetto dell’accordo sottoscritto dall’Anzio baseball“. L’intesa tra le due società prevede che “sia l’Anzio a pensare all’energia elettrica e al taglio dell’erba, oltre a doverci consegnare le chiavi dei quadri unitamente a quelle della medicheria e dell’accesso del cancello di emergenza che ancora non abbiamo avuto. La nostra società ha comunque versato – nel 2016 – il contributo previsto dallo stesso accordo, pari a 1000 euro. All’arrivo della Polizia locale e dei Carabinieri ci è stato riferito che era giunta una segnalazione di lite, ma c’erano solo nostri dirigenti e nessuno dell’Anzio, pertanto non è avvenuta alcuna discussione“.