Home Cronaca Anzio Centro rifiuti, l’azienda ha un subappalto del comune di Anzio. La denuncia...

Centro rifiuti, l’azienda ha un subappalto del comune di Anzio. La denuncia del Comitato per Lavinio

1367
0
SHARE

Va avanti a colpe di post e note il tam tam mediatico sulla possibile realizzazione di un centro di stoccaggio rifiuti differenziati in via delle Cinquemiglia. Ieri sulla questione è intervenuto il Comitato Anzio No biogas, oggi ad alzare ulteriormente i toni della protesta è il Comitato Per Lavinio. “Abbiamo appreso dalla stampa che è in corso di approvazione, a cura di Città  Metropolitana, un impianto di gestione dei rifiuti speciali presentato dalla ditta Eco Transport srl; a tale proposito abbiamo accertato che tale impianto, rientra in modo funzionale nell’appalto della gestione dei rifiuti affidato alla Società Camassambiente (la società che gestisce il servizio di igiene urbana ad Anzio, ndr) e che la ditta appaltatrice ha, per alcuni aspetti,  sub-appaltato alla ditta Eco-Transport“. In particolare, spiega il portavoce Sergio Franchi, il subappalto riguarderebbe  il trasporto e lo stoccaggio di alcuni tipi di materiali provenienti dai due punti di raccolta Usa e Jetta “come riportato nella determinazione con cui il comune di Anzio approva la proposta di subappalto ritenendola  funzionale ed aderente al contratto con la ditta Camassambiente. Non è nostra intenzione fare inutile allarmismo né, tanto meno cavalcare tigri inesistenti, intendiamo però porre all’attenzione del Sindaco e dell’assessore all’Ambiente questo nuovo fatto, che va letto nell’ambito di una situazione di degrado generalizzato di Lavinio e delle zone limitrofe“.