Il Paradiso sul Mare può entrare ancora tra le dimore storiche. La...

Il Paradiso sul Mare può entrare ancora tra le dimore storiche. La richiesta del Comitato

1085
0
SHARE
Il Paradiso sul Mare come appare oggi

Il Comitato “Rinasce il Paradiso sul Mare”, in una lettera indirizzata al sindaco di Anzio Luciano Bruschini, chiede di non lasciarsi scappare l’occasione di far accreditare l’edificio in stile liberty tra le dimore storiche. Di recente, infatti, la Regione ha istituito una rete di dimore, ville, complessi architettonici e paesaggistici, parchi e giardini di valore storico e storico-artistico di tutto il Lazio. L’inserimento in tale elenco comporta la possibilità di accedere, dietro approvazione di progetti specifici, a finanziamenti e altri sostegni per la valorizzazione del bene. Un’occasione importante, che potrebbe significare davvero molto per il Paradisino.

Venuto a conoscenza di una proroga al 20 febbraio 2017 dei termini del bando richiamato in oggetto, questo Comitato torna a sollecitare l’Amministrazione perché voglia intraprendere le azioni necessarie ad ottenere l’accreditamento dell’edificio di Anzio noto come Paradiso sul Mare nella cosiddetta  Rete regionale delle dimore storiche – scrivono dal Comitato – Appare assolutamente coerente, anche a fronte del forte impegno profuso dal Comitato nella campagna di sensibilizzazione nel concorso Fai – I luoghi del cuore 2016 alla quale il Comune ha dato il suo patrocinio, che non si lasci cadere questa opportunità offerta dalla Legge Regionale n.8 del 20/6/2016 e attuata dalle Determine dell’Assessorato regionale alla Cultura n.G12191 e G15343″.

Si apre dunque una nuova prospettiva per il Paradiso sul Mare, nella speranza di vederlo di nuovo restituito alla sua originale bellezza.

Nessun commento

Lascia un commento