Home Oroscopo Oroscopo dal 3 al 9 dicembre

Oroscopo dal 3 al 9 dicembre

897
0
SHARE

A cura di Gaia Rosini
Il Blog di Astri & DisAstri http://astramente.blogspot.it/
Astri & DisAstri su https://www.facebook.com/astriedisastri

ARIETE 
arieteOggi viviamo in una eclisse della fratellanza, ossia in una mancanza di un reciproco sentimento di benevolenza sempre più tragico. Cari Ariete, siete dei paladini, e vi invito a promuovere un sentimento di fratellanza. Uscire dal vostro bozzolo di auto-referenzialità e riscoprire ciò che vi unisce agli altri, non solo non sminuirà ma vi renderà più forti, di quella forza che deriva dal non sentirsi soli.

TORO 
toroJung ha detto: “Le emozioni sono la fonte primaria della coscienza. Non è possibile passare dall’oscurità alla luce, dall’apatia al movimento, senza le emozioni.” Cari Toro, vi invito a ricontattare le vostre emozioni. Piangete se siete tristi, urlate se siete arrabbiati. O piangete se siete arrabbiati e urlate se siete tristi. Non importa tanto il come, quanto il liberarvi delle emozioni accumulate da tempo.

GEMELLI 
gemelliSapete qual è la differenza tra consultare google e sfogliare un’enciclopedia? Con google devi sapere cosa cercare mentre l’enciclopedia puoi prenderla e sfogliarla a caso scoprendo qualcosa che non stavi cercando. Cari Gemelli, per scoprire dove volete andare, a volte c’è bisogno di sfogliare casualmente, di lanciare frecce a casaccio, vedere dove cadono e, andando a raccoglierle, scoprire nuovi paesaggi.

CANCRO 
cancroLa maggior parte di noi è preoccupata di non commettere errori e si spreme il cervello per fare la scelta giusta. Come se esistessero risposte esatte per ogni situazione. Bè, ammesso che esistano parametri oggettivi per distinguere l’errore dalla verità, Errore deriva da errare che significa anche camminare. A dire che non si va da nessuna parte senza gli errori perché sono quelli che ci inducono a migliorare.

LEONE 
leoneJung definisce il Sé la totalità psichica rispetto a cui l’Io, la nostra parte cosciente, è solo una piccola parte. La sopravvivenza del Sé oscilla tra l’apertura verso gli altri e la conservazione della propria vitalità. Questa oscillazione non è una ricerca costante, e mai definitivamente fissata, di un equilibrio tra apertura e conservazione. Vi esorto a divenire funamboli esperti e apprendere l’arte di mediare.

VERGINE 
vergineLa maggior parte della gente sottovaluta il valore dei sogni e per lo più li riconduce a una cena troppo pesante. Per Wittgenstein l’immagine è un fatto, pertanto è ragionevole pensare che anche i sogni siano fatti. Di conseguenza, per quanto possano apparire irrazionali, hanno un peso. Vi invito ad avviare un dialogo col mondo onirico. Tutto quello che sognate vi sta inviando un importante messaggio.

BILANCIA 
bilanciaCari Bilancia, ritengo che la coerenza sia una virtù sopravvalutata. L’incoerenza infatti può essere sinonimo di cambiamento che a sua volta può significare che si sta evolvendo. Vi invito a provare ad essere un po’ più incoerenti abbandonando vecchie abitudini. Provate a esprimervi in modo inusuale, al contrario di come siete abituati. Compite atti insoliti e contraddittori. Festeggiate una mancata vittoria.

SCORPIONE 
scorpioneL’artista Andy Warhol ha detto: “Mi piace essere la cosa giusta nel posto sbagliato e la cosa sbagliata nel posto giusto, perché accade sempre qualcosa di interessante.” Cari Scorpioni, vi invito a lasciarvi ispirare da Warhol e provare a divertirvi di più smettendo di voler mettere tutto al posto giusto e lasciando spazio a imprevisti ed errori che possono rendere tutto molto più interessate.

SAGITTARIO
sagittarioCari Sagittario, vi invito a fare attenzione a come usate le parole. Ritengo sia utile per voi tirare fuori ciò che sentite e verbalizzare è un ottimo strumento, tuttavia potreste sottovalutare il peso di ciò che dite e di come lo dite per questo vi esorto a praticare al parola gentile. Il fallimento della comunicazione non riguarda tanto ciò che si dice ma come lo si dice. Parlate dunque ma con grazia.

CAPRICORNO 
capricornoDice un proverbio giapponese: Il tetto si è bruciato, finalmente vedo la luna. Cari Capricorno, vi è il rovescio della medaglia in qualunque situazione si tratta solo di fare lo sforzo di volerlo vedere. Una casa bruciata non è certo una passeggiata tuttavia si può sempre decidere di godersi il cielo stellato. Cercate il lato luminoso di una spiacevole situazione e fatene il vostro punto di forza.

ACQUARIO 
acquarioCari Acquario, l’essenza del perdono si esplica solo nel confronto con l’imperdonabile; è facile perdonare cose piccole. È banale. È quando la ferita è profonda che siamo chiamati al vero perdono. Non c’è colpa nel non volerlo concedere ma vi invito pensarci. Avete due forze: aggressività e gentilezza. Comprensione e rancore. A voi decidere quale mettere in campo. Ricordatevi che il per-dono, è un dono.

PESCI 
pesciSecondo Jung l’individuazione è un istinto biologico e psichico di divenire sempre più se stessi ed è un bisogno primario di ciascun individuo. Talvolta però non è facile capire chi siamo e abbiamo una crisi di identità. E’ possibile voi siate particolarmente confusi ora, circa chi volete essere. Vi suggerisco di non forzarvi e prendervi il tempo necessario per capire chi siete. Nel frattempo, godetevi la confusione!