SHARE

Il Comitato ha dichiarato che userà parte del ricavato della quinta edizione della manifestazione per aiutare le popolazioni terremotate del centro Italia

Anche quest’anno lo “Stefano7baseballmeeting” è riuscito nel suo intento solidale. Ieri, dopo una giornata all’insegna dello sport, infatti, sono stati consegnati due bus per disabili ai Comuni di Anzio e Nettuno. Il tutto è stato reso possibile grazie alla preziosa collaborazione dell’azienda di trasporto Gioia Bus, che ha fornito la manutenzione dei veicoli acquistati dall’Amtab di Bari. La giornata è stata aperta con un minuto di silenzio in ricordo delle vittime del terremoto, che lo scorso 24 agosto ha colpito il Centro Italia. “Com’è nello spirito del nostro comitato vogliamo realizzare qualcosa di concreto – spiegano gli organizzatori – Chiuderemo i conti, sappiamo già che qualcosa è avanzato grazie alla grande generosità di sponsor e cittadini comuni,  ci impegniamo per un sostegno fattivo nei difficili mesi che attendono i terremotati“. La manifestazione è proseguita con partite tra ragazzi ed esordienti sul campo del Reatini. Tante le squadre partecipanti:Academy Nettuno, Dolphins Anzio, Nettuno 2, Nuova Roma, San Giacomo e Teramo. Nei prossimi giorni sarà formalizzata la donazione dei due bus, che saranno a disposizione dei Comuni già dall’inizio del nuovo anno scolastico.

Maggiori approfondimenti su il numero del Il Granchio in edicola da sabato 9 settembre.