SHARE

Apre a Nettuno il primo “Centro di formazione e ricerca sui mammiferi marini” del Lazio denominato Oceanlab (memorial Alberto Cupellaro).
Il progetto nasce dalla sinergia tra il presidente Fabio Bontempi dell’associazione sportiva Eaata (Marine Mammals Care and Education Project) di Latina, prima scuola europea sulla formazione per addetti ai mammiferi marini, e il presidente dell’associazione sportiva Nettuno Yacht Club Paolo Romano Barbera.
Tutto nasce grazie all’incontro fortuito tra il presidente Eaata Fabio Bontempi addestratore di delfini ed il direttore sportivo del Nettuno Yacht Club Federico Miccio, che subito crede nelle potenzialità di questa collaborazione. Sempre grazie a lui il Nettuno Yacht Club metterà a disposizione di Oceanlab i locali per la realizzazione dei corsi e 3 barche a vela di 14 metri che permetteranno agli studenti di effettuare monitoraggi in mare nella tratta Nettuno-Ponza alla scoperta dei cetacei che vivono in queste splendide acque.
Il progetto nasce con l’obiettivo di realizzare percorsi formativi specifici e professionalizzanti come l'”Operatore di Whale Watching” e la “Guida Escursionistica Marina”; e inoltre dare la possibilità in seguito a partnership con le maggiori università italiane ed estere, di permettere agli studenti universitari di elaborare tesi e raccolte dati. Tutto questo cercando anche naturalmente di contribuire alla rivalutazione turistica della città di Nettuno, dove verranno proposti mini corsi sulla biologia marina e possibilità di uscite giornaliere alla scoperta dei mammiferi marini. Una formazione dunque aperta a tutti e che metterà in risalto oltre che il patrimonio culturale e marittimo della città, anche l’importanza della tutela dell’ambiente e dei suoi abitanti. Tutti i corsi verranno tenuti da professionisti del settore.
Il primo corso in programma è previsto dal 24 al 26 settembre. 21 studenti inaugureranno il primo corso per “Operatore di Whale Watching”, al presiederanno anche rappresentanti universitari e media televisivi.